Venerdì, 15 Dicembre 2017 15:33

REALTÁ VIRTUALE: IL PASSAGGIO DALLO STORYTELLING ALLO STORYLIVING

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Al giorno d’oggi, dove tutto ruota attorno al web e alle connessioni - social network e affini - tutte le aziende hanno i riflettori perennemente puntati addosso e possono passare in un attimo dalle stalle alle stelle e viceversa. Mantenere un equilibrio, una linea di successo in questo senso significa impegno e studio quotidiano sulla migliore marketing strategy da attuare.

In un mare di pesci grandi e piccoli che nuotano accanto con aria minacciosa, l’unica via percorribile per non annegare tra i competitors è farsi notare in maniera intelligente, mettendo in primo piano le emozioni. La pubblicità classica, oramai si sa, non è più efficace, la strategia di marketing deve essere studiata nei dettagli e deve essere in linea con le richieste del mercato e i trend che rapidamente si susseguono.

Negli ultimi tempi, una delle tecniche maggiormente utilizzate in ambito marketing è quella dello storytelling, che consiste nel raccontare i brand e i loro prodotti attraverso delle storie. Non si tratta di banali racconti di ciò che fa l’azienda e dei suoi protagonisti ma, piuttosto, di narrazioni che coinvolgono e creano un legame con i customers e che hanno un tono diverso a seconda dell’obiettivo da raggiungere. Il fenomeno merita una riflessione: perché le persone amano ascoltare le storie? Perché generano una positiva distrazione e danno l’accesso a un mondo nuovo, quello dell’immaginazione. Il ragionamento corretto è quello che ci riporta al piacevole momento che da bambini ci accompagnava prima di prender sonno: la storiella della buonanotte. È esattamente quella la sensazione che proviamo ogni volta che ci ritroviamo davanti a una storia affascinante e che ogni buon storyteller dovrebbe far tornare a galla.

 

Storyliving TOGO360

 

Ma nell’affollato mare del business si sa, le correnti smuovono tutto in breve tempo ed ecco che lo storytelling viene affiancato – e con tutta probabilità soppiantato – dallo storyliving.

La spiegazione di questa tecnica è data dal suo stesso nome: far vivere i racconti. Tutti i nuovi media sono improntati a creare delle esperienze, a entrare in diretto contatto con le con le persone in maniera assolutamente esplosiva. Ruotando il punto di vista verso le aziende, si tratta di invitare concretamente gli utenti all’interno della narrazione coinvolgendoli come mai si era fatto prima.

Ma quali sono le tecnologie più adatte a raggiungere questo fine? La realtà virtuale si dimostra il mezzo per eccellenza, preciso e indiscusso, che consente di interagire con i brand, di farne parte e di divenire protagonisti dei loro racconti in tempo reale.

Il tasso di engagement è altissimo, lo scambio si basa sulle emozioni e sulle sensazioni, su qualcosa di intimo e diretto: qualsiasi barriera viene abbattuta per far spazio a questa nuova forma di conoscenza. Vera. Sì, perché la realtà virtuale aiuta a capire meglio i valori delle aziende, a vedere cosa c’è dietro la facciata, lasciando liberi gli utendi di farlo dal proprio punto di vista, senza nessun obbligo né indirizzamento.

 virtual reality visori

 

La realtà virtuale impressiona in maniera positiva, agisce sui ricordi, permette alla mente di elaborare nuove sensazioni, che tornano poi vivide nei pensieri. Questo perché ciò che si trasmette non sono mere informazioni ma immagini collegate alle emozioni, a qualcosa di vissuto, di tangibile nell’intangibile.

In che modo tutto questo sta influenzando il mondo del business e la percezione degli utenti? Si potrebbe dire “ai posteri l’ardua sentenza” ma no, non c’è tempo, il futuro è adesso e il marketing sta già beneficiando di mezzi ad alto impatto emozionale, come la realtà virtuale!

 

Seguici su

Condividi su Facebook   Seguici su Instagram  
Letto 238 volte
 

 

 Argiolas 8d15cf7ea10dda2 paulis   farmacia porcu
 Screenshot 2017 05 24 22.39.04  inventiva  Sent

 

NON SOLO REALTÁ VIRTUALE

Aiutiamo le aziende a mostrare la loro essenza, in maniera creativa e con strumenti all'avanguardia.
Ci occupiamo a 360 gradi della comunicazione corporate.

  • Fotografie
  • Video e 360°
  • Grafiche
  • Copywriting
  • App
  • 3D
  • Siti web standard e 360°